martedì 27 settembre 2011

il film portoghese.

Anche il Portogallo sceglie di mandare agli Oscar 2012 un documentario; è José e Pilar, del giovane Miguel Gonçalves Mendes, storia dello scrittore Premio Nobel nel '98 José Saramago e della sua relazione di tenerezza e complicità con la giornalista Pilar del Río sua moglie. Il film parte dalla prima stesura del romanzo Il Viaggio dell'Elefante (edito in Italia da Einaudi) mentre lo scrittore si trovava a Lanzarote nel 2006 e prosegue fino al lancio e alla promozione del romanzo, nel 2008, a São Paulo, mostrando i viaggi dello scrittore tra Madrid, Helsinki, Rio de Janeiro. La pellicola, prodotta anche dalla spagnola El Deseo dei fratelli Almodóvar, al momento detiene il maggior numero di record per un film portoghese: mantenuto per cinque mesi nei cinema di tutto il Portogallo, primo film portoghese ad essere co-prodotto da colossi stranieri, ha registrato il tutto esaurito sia alla prima mondiale nel 2010 al Rio de Janeiro Film Festival sia alla premier a Madrid nel gennaio 2011.
In Italia, il film è uscito a settembre direttamente in dvd per la collana Feltrinelli Real Cinema, con una copertina molto meno originale della locandina originale.

Nessun commento:

Posta un commento