lunedì 5 marzo 2012

il pied-à-terre.





Il Piede A Terra
di Luca Fontò
disponibile per il download su Amazon cliccando qui

La Signora Imperatori ha un problema: prima di prendere sonno, ogni sera, dopo aver lavorato otto ore e aver preparato pranzo e cena al figlio adolescente ed essersi concessa mezzo film stesa comodamente sul divano del salotto, sente i due inquilini del piano di sopra che fanno le loro cose, le loro cose giovani, che fanno del sesso insomma, e gemono e rantolano come se fossero in guerra contro gli Ottomani. «Sono di buona famiglia» dice il proprietario di casa; «sono troppo giovani per pagarsi un affitto» dice la vicina Vitalia; «sono degli sfacciati!» dice l'amministratrice di condominio, «vogliono fare di quella casa un pied-à-terre».
Il figlio della Signora Imperatori ha un problema: prima di prendere sonno, ogni sera, dopo essersi masturbato con la sua fidanzata in cam, sogna il giorno in cui potrà fare del sesso vero.
______________________________

Io, mi ero ripromesso che su questo blog avrei parlato sempre e solo di cinema: ho evitato di commentare gli Emmy approfonditamente, per esempio, e di sfociare in altri ambiti, ma, un po' per l'entusiasmo della cosa un po' per le buone critiche ricevute, ho deciso di farmi pubblicità anche qua - ché se voglio andare a parlare di editoria digitale a Le Invasioni Barbariche e spodestare Benni dalla #1 devo essere sostenuto dal pubblico. Il Piede A Terra è il mio primo eBook, acquistabile su Amazon direttamente per lettori kindle a 93 centesimi, e per chi non avesse il kindle (come me) si può scaricare, gratuitamente, anche quello, per PC, Mac, iPad, iPhone, Android, cliccando qui. Ovviamente non posso esprimere, io, giudizi su me stesso; posso solo dire che ci tengo moltissimo a questo piccolo libretto (lungo appena sessanta pagine, perché sapevo che sarebbe stato letto su monitor) che fa molta satira sociale e che fa molto ridere - a me per primo; mi sono convinto di dedicargli un post in questo blog di cinema, andando contro la coerenza mantenuta finora, quando mi hanno detto che "pare di leggere un film", e poi hanno aggiunto "uno dei primi film di Almodóvar". Chissà se è vero.

Nessun commento:

Posta un commento